Una sconfitta contro logica

È una sconfitta senza un’apparente logica quella subita ieri dal Juice Bellinzona alla Salle de Bresse di fronte all’Hélios di Sion.

Le vallesane, campionesse in carica, restano naturalmente un avversario da affrontare con tutto il dovuto rispetto, anche se sulla carta la squadra attuale sembrerebbe meno forte di quella vincente della scorsa stagione. L’esordio completamente mancato una settimana fa dall’Hélios contro il Troistorrents tuttavia sembrava lasciare spazio a un moderato ottimismo, ottimismo che per una buona parte della partita sembrava anche poter trovare conferma nel risultato.

L’avvio invero non è stato molto incoraggiante, con le padrone di casa dopo 5 minuti già avanti 11-2. La buona reazione delle ospiti tuttavia ha permesso loro di riportarsi sotto, e di concludere il primo quarto sul parziale di 19-18. In entrata di secondo quarto le bellinzonesi hanno assunto il comando delle operazioni, passando subito in vantaggio e incrementando il vantaggio fino al +10 alla pausa (33-43).

Il terzo tempo scorre via all’insegna dell’equilibrio, con le due squadre ferme su un divario costante di una decina di punti. A metà della frazione le bellinzonesi sembrano mettere a segno un break, con un +13 al 5. minuto (39-52), ma le vallesane reagiscono e si rifanno sotto, portandosi sul 56-60 all’ultima pausa. Al 4. minuto dell’ultimo tempo si registra il sorpasso (63-62), e la partita subisce la svolta decisiva. Le bellinzonesi, fino a quel momento praticamente sempre al comando, forse a corto di fiato, si ritrovano a dover contenere il ritorno delle avversarie, che invece appaiono ringalluzzite dalle ritrovate prospettive di successo. Nella fase successive le due squadre si tengono testa, ma a un minuto e mezzo dalla fine le vallesane mettono a segno il colpo del k.o., portandosi a +5 (72-67). Negli ultimi istanti le ospiti, sotto pressione, sprecano un paio di azioni, mentre le padrone di casa si limitano a controllare la situazione.

Una partita che per lunghi tratti sembrava vinta si è dunque risolta con una sconfitta che, alla luce di quanto messo in mostra, avrebbe potuto e dovuto essere evitata. Un vero peccato, ma ora occorre guardare avanti ai prossimi impegni, cercando di far tesoro dell’esperienza fatta. Sabato 14 ottobre è già in calendario la prossima trasferta a Pully.

Hélios VS Basket – Juice Bellinzona                   76 – 71 (19-18, 14-25, 23-17, 20-11)

Reed (24), Sohm (4), Voumard, Bordoli (6), Ndombele, Lamprecht, Bianda, Albertini, Franscella (7), Jackson (30), Younga.

No Replies to "Una sconfitta contro logica"


    Got something to say?

    Some html is OK