Meritatissima vittoria sul filo di lana

Altra importante e significativa vittoria per il Juice Bellinzona. Sconfiggendo in trasferta il Genève Èlite Basket guadagna infatti una posizione in classifica.

Sembra essere destino che il Bellinzona quest’anno non riesca a scendere in campo al completo. Recuparata dopo un mese di assenza Daria Voumard, oggi erano infatti assenti Sofia Franscella per motivi di forza maggiore e Alessia Bianda per i primi colpi di influenza stagionale, ma anche, per lo stesso motivo, coach Aiolfi. Ciononostante le bellinzonesi, sotto la guida di Daniele Pellini, sono scese in campo con la massima determinazione.

Sin dall’inizio il Ginevra, già sconfitto all’andata a Bellinzona, sembra far fatica a tenere il ritmo delle ospiti, che trascinate da un’ispirata Reed (6/7 da due nella prima metà della partita) e da un’Avila Lopez all’altezza dei momenti migliori (5/6 da due) nel primo quarto prendono le misure delle avversarie, e nel secondo perfezionano il primo break, andando alla pausa con un con un vantaggio di +8 (34-42), che se non è decisivo permette quanto meno di ben sperare.

Il terzo quarto scorre via all’insegna dell’equilibrio (15-15), anche se si assiste a un vistoso calo della Reed (nessun punto in azione nella ripresa), che viene però compensato dalla crescita della Jackson. Nell’ultimo quarto le padrone di casa buttano in campo le ultime risorse, e con una buona prova complessiva recuperano punto su punto, fino a passare in vantaggio (67-66) a un minuto e mezzo dal termine. La Jackson in mischia riporta avanti il Bellinzona a 20 secondi dalla fine, mentre la Michaux sul fronte opposto manca l’occasione del forse decisivo canestro. Sul rilancio la Voumard subisce un tipico fallo tattico, e in lunetta mette a segno i due importantissimi ultimi punti.

In definitiva la partita odierna ha evidenziato chiari progressi delle bellinzonesi, sul piano tattico e soprattutto su quello mentale, che lasciano ben sperare per l’immediato futuro.

GENÈVE ÉLITE BASKET – JUICE BELLINZONA     67 – 70  (18-19, 16-23, 15-15, 18-13)

Jackson (22), Reed (16), Sohm (9), Voumard (4), Bordoli (3), Meroni, Mossi, Avila Lopez (16), Younga

No Replies to "Meritatissima vittoria sul filo di lana"


    Got something to say?

    Some html is OK