Finale al cardiolpalma e sconfitta sul filo di lana…

La partita odierna contro il Troistorrents era molto importante ai fini della qualificazione ai playoff, non tanto nell’ottica di raggiungere le vallesane, saldamente installate al secondo posto, ma per far punti e tenere a distanza le dirette inseguitrici, approfittando magari di qualche passo falso del Winterthur. Passo falso che c’è stato, ma del quale non si è potuto approfittare perché il colpo grosso contro le padrone di casa, vera squadra rivelazione della stagione, non è riuscito per il proverbiale pelo…

L’incontro è stato contraddistinto da un grande equilibrio, come è giusto che sia fra due squadre con ambizioni di qualifica, e anche il livello di gioco mostrato dalle due contendenti è stato apprezzabile. Alla fine, come spesso accade in queste situazioni, il dettaglio ha fatto la differenza.

Il primo quarto vede le squadre rispondersi colpo su colpo, e si chiude con le ospiti in avanti di misura (19-20). Nella seconda frazione, pure giocata all’insegna dell’equilibrio, i ruoli si inverono, e sono le padrone di casa a mettere a segno un parziale di 18-16. Si va così alla pausa sul 37-36.

Nel terzo tempo le vallesane accelerano, mentre il Bellinzona sembra far fatica a tenere il passo, anche a causa di qualche errore di troppo al tiro. Con un parziale di 18-9 il Troistorrents si porta su un 55-45 che potrebbe anche segnare il destino dell’incontro. Potrebbe, ma non è, perché le ospiti non hanno risposto la voglia di lottare e vincere. Con una rimonta lenta ma regolare si rifanno sotto, e a 27 secondi dal termine Sohm, con un guizzo astuto quanto deciso ruba palla e va in contropiede portando il risultato sul 61-61. Sull’altro fronte le vallesane sembrano in affanno, e a 11 secondi dalla sirena tentano un tiro da 3 con la Ruga, sulla quale la Reed va a commettere fallo. La Ruga mette a segno uno dei tre tiri liberi a disposizione, e nei pochi secondi restanti l’ultimo disperato tentativo della Sohm fallisce.

Nelle restanti due partite casalinghe della regular season, contro Ginevra e Pully, si tratterà dunque di tenere a distanza quest’ultima, al fine di assicurarsi la quarta poltrona nei playoff.

BBC TROISTORRENTS – JUICE BELLINZONA      62-61  (19-20, 18-16, 18-9, 7-16)

Reed (16), Sohm (10), Voumard (9), Bordoli, Ndombele, Lamprecht, Bianda, Meroni, Franscella (2), Jackson (16), Lopez (8).

No Replies to "Finale al cardiolpalma e sconfitta sul filo di lana..."


    Got something to say?

    Some html is OK